Batter Sea Power Station by Foster + Partners and Gehry & Partners

batter-sea-power-station-by-foster-partners-gehry-partners

Project: BATTER SEA POWER STATION WORK IN PROGRESS
Location: LONDON
Masterplan: RAPHAEL VIÑOLI’S
Designers: FOSTER + PARTNERS and GEHRY & PARTNERS

Londra, l’iconica Battersea Power Station immortalata dai Pink Floyd e simbolo della rinascita industriale post-bellica è pronta a trasformarsi in un epicentro internazionale protagonista di un nuovo quartiere residenziale all’avanguardia con progetti firmati da maestri del calibro di Frank Gehry e Norman Foster.
Il progetto di riqualificazione di Battersea Power Station è uno dei più imponenti a livello europeo e comprende un’area di 17 ettari che ospiteranno 4.000 appartamenti, oltre 250 spazi commericiali e ben 7 ettari di parco. Il nuovo distretto ospiterà 25.000 residenti e oltre 40 milioni di visitatori all’anno diventando un nuovo epicentro per i turisti e per gli stessi londinesi.
I LAVORI – La prima fase del progetto di Battersea Power Station aprirà nel 2016, l’intero progetto sarà completato nel 2025. Nel frattempo gli azionisti di Battersea Power Station e Battersea Power Station Development Company (“BPSDC”) hanno attraversato la Manica per esportare il nuovo distretto nelle capitali internazionali della cultura tra cui Milano, Parigi, New York ma anche Dubai, Kuala Lumpur e molte altre.
LA POWER STATION – Realizzata da Sir Giles Gilbert Scott, autore della Camera dei Comuni di Westminster, l’edificio originale della Tate Modern e delle iconiche telephone box rosse di Londra, la Power Station siede abbandonata sulla sponda meridionale del Tamigi. Il progetto di riqualificazione include 250 abitazioni, 4 penthouse, un aufitorium, un cinema e anche un boutique hotel oltre a 6 piani di uffici per 5.000 persone. Al centro dell’edificio tre piani di negozi alterneranno luxury brand, ristoranti e desingner indipendenti.
MASTERPLAN – Il masterplan di Raphael Viñoli si sviluppa intorno alla Battersa Power Station e include tre assi pedonali che portano all’ingresso dell’iconico edificio art deco.
Lo spettacolare Prospect boulevard ospiterà ristoranti e negozi su strada ma anche un’installazione e un playground firmato Gehry & Partners mentre l’Electric boulevard si sviluppera su due livelli e collegherà una nuova fermata della linea metropolitana Northern Line all’ingresso della Power Station. Un terzo boulevard con luxury hotel e uffici guiderà le auto al monumento. I PROGETTI – Gehry & Partners ha disegnato cinque edifici che sorgeranno a est dell’Electric Boulevard.
Il Flowerbuilding con i suoi volumi dinamici che sembrano quasi sbocciare, ospiterà negozi e showroom ma anche unità residenziali e un community hub. Foster+Partners realizzerà un edificio dalla forma sinuosa che costeggerà l’Electric boulevard con giardini pensili firmati dagli autori della HighLine di New York James Corner Field Operations che offriranno una vista spettacolare sulle bianche ciminiere della Battersea Power Station. L’edificio ospiterà appartamenti privati, spazi commerciali e un centro medico.
IL COMMENTO – In occasione dell’evento di lancio del distretto a Milano, Joanne Skilton, head of leasing del Battersea Power Station Development Company Ltd e rappresentante principale della fiera a Milano, ha detto: “La Power Station è unica perché il profilo del suo marchio è già molto potente. Siamo convinti che la combinazione con i marchi aziendali e di retail più famosi al mondo creerà una destinazione di classe veramente mondiale e un’importante aggiunta al tessuto di Londra”.