The Student Hotel, il nuovo concept-hotel ibrido

Il David di Michelangelo e il Duomo hanno un nuovo vicino a Firenze dopo l’apertura di TSH Firenze Lavagnini, un hotel straordinario, meta di co-living e co-lavoro con le viste panoramiche più spettacolari del capoluogo toscano.

 

 

La visione di The Student Hotel (TSH) per una Complete Connected Community internazionale composta da studenti, lavoratori e ospiti che vivono e lavorano insieme fa un enorme balzo in avanti con l’apertura del TSH Firenze Lavagnini, il nuovo concept-hotel ibrido di punta del gruppo.

 

In seguito a un restauro di 50 milioni di euro, il TSH Lavagnini respira una nuova vita in un quartiere precedentemente trascurato. Lo spazio di co-living e co-working di 20.000 m² e 390 stanze, originariamente costruito nel 1864 per uso diplomatico, si trasforma in un centro creativo per viaggiatori, studenti, lavoratori, imprenditori, giovani professionisti e gente del posto.

Il nuovo design ha risvegliato lo storico palazzo, soprannominato il Palazzo Addormentato dagli abitanti della città. L’architettura classica è arricchita da tocchi moderni, come un’installazione di graffiti extra large nel cortile centrale, la piscina sul tetto “The Beach is Boring”, uno skybar e due terrazze con panorami mozzafiato della città, del Duomo e delle colline toscane.

Il fondatore e amministratore delegato, Charlie MacGregor afferma: “Ogni nuovo edificio di TSH migliora il livello di offerta del settore dell’ospitalità, offrendo uno spazio che aiuta gli ospiti a scoprire la loro missione e cambiare il mondo. Il Firenze Lavagnini ha superato ogni aspettativa, è semplicemente splendido, ed è il miglior esempio della nostra Complete Connected Community”.

 

 

OOO: Ristorazione Out Of the Ordinary
In collaborazione con i fondatori del famoso ristorante-caffetteria, La Menagere, TSH ha creato un ristorante spettacolare chiamato OOO – Out Of the Ordinary.

OOO è formato da una serie di spazi distinti ma interconnessi che danno agli abitanti del luogo e agli ospiti del TSH la possibilità di scoprire un numero incredibile di esperienze culinarie, disponibili dalle prime ore del mattino fino a notte fonda.

Si va dai cocktail alla pizza, dal cibo biologico da portar via alla musica; dalle biciclette e accessori per biciclette alla moda e concept store; dall’espresso al caffè a goccia; dal DJ bar al parrucchiere; dalla cucina raffinata al bistrot casual.

 

 

TSH Collab per la generazione del co-working
TSH Collab è uno spazio di lavoro vivibile e condiviso, ispirato alle richieste delle comunità di co-working ibride dove i nomadi globali lavorano, vivono e si divertono.

Al TSH Firenze Lavagnini, Collab si trova in uno spazio che collega le due torri dell’edificio, con l’ingresso principale accessibile dal cortile interno. La facciata è interamente in vetro e i suoi colori rilassanti creano un’atmosfera di calma e luminosità visualmente connessa al resto dell’hotel.

I membri di Collab possono noleggiare scrivanie flessibili o fisse o uffici che consentono ad imprenditori, liberi professionisti e aziende di lavorare in gruppo a progetti diversi.

 

 

Design giocoso che celebra la street art
Il design è stato progettato dal team interno di TSH in collaborazione con l’azienda Rizoma Architecture di Bologna e lo studio Archea di Firenze. Quando gli ospiti entrano nell’edificio, l’iconico tratto distintivo di TSH è lì ad aspettarli insieme a un pianoforte a coda e a un tavolo da ping pong. Si tratta di quattro altalene che pendono dal passaggio ad arco che conduce a un cortile pieno di opere d’arte di artisti locali e riconosciuti a livello internazionale.

Le aree comuni sono animate da un mix di materiali tradizionali di provenienza locale, grafiche colorate e motivi geometrici. Un mix di materiali naturali come legno, sughero, pietra e cuoio sono posti accanto a reti metalliche industriali, ferro smaltato, piastrelle di ceramica e finiture in resina, creando un contrasto emozionante all’interno dell’edificio storico.

L’atmosfera energica e stimolante incoraggia la connettività tra studenti, ospiti e gente del luogo con molteplici spazi comuni, aree salotto all’aperto e al chiuso, zone per il divertimento, un’enorme cucina condivisa, tranquille sale studio e varie sale riunioni e auditorium.

 

 

Camere per tutti
Il TSH Firenze Lavagnini dispone di un mix di 390 camere adatte a viaggiatori giovani e meno giovani per soggiorni da una notte fino ad un anno. Le camere sono dotate di bagno e vanno dai 15 metri quadrati per le camere singole alle camere per famiglie di 65 metri quadrati. Le stanze sono organizzate in gruppi attorno al cortile per consentire la crescita di diverse comunità di viaggiatori e residenti con scopo e durata del soggiorno comune.

Sala divertimenti VIP
La sala divertimenti è la suite VIP dell’hotel, ideale per celebrare eventi speciali. Lo spazio di 55 metri quadrati ha una terrazza privata con vista sulle colline toscane e una camera da letto con vista sul Duomo.

La stanza è decorata con una combinazione di stili Memphis e Architecture Radicale. Specchi posizionati graficamente creano un trompe l’oeil sulla parete. I mobili vintage sono mescolati con pezzi personalizzati di Memphis e Architecture Radicale. La terrazza, divisa con pannelli in rete, è condivisa con la super suite.

Location
Il TSH Firenze Lavagnini si trova di fronte alla Fortezza da Basso, un parco, un centro culturale e commerciale, e a soli cinque minuti di bicicletta dal Duomo e dal centro città. Presto la nuova linea del tram collegherà l’hotel direttamente con l’aeroporto e la stazione ferroviaria.